+33(0)2 28 00 64 81 contact@lesvinsdemaria.fr

I professionistti del vino : Francia, Spagna, Italia
Il paese più favorito : Perù

 

I vini francesi

I vini francesi fanno parte integrante de la nostra cultura e riconosciuti in tutto il mondo, Francia ricopre un ruolo di estrema importanza. Formata da 17 regioni viticole, con tutta una serie di territori e una varietà di vite che favorisce una maggiore diversificazione dei vini per il gusto di tutti.   

Elenco delle regioni francesi 

Alsazia 
Armagnac e Cognac 
Beaujolais e Lyonnais 
Bordeaux / Borgogna
Champagne / Corsica/  Jura / Languedoc
Lorraine/ Poitou-Charentes /Provenza /
Roussillon/ Savoia e Bugey 
Sud-Ovest / Vallee della Loira / Vallee del Rodano

I vini spagnoli

Come per quasi tutto il bacino del Mediterraneo, il vigneto spagnolo risale dal periodo gli scambi con i Fenici e successivamente con l’occupazione romana. Si tratta di un vigneto estremamente ampio ma che ha un grado di efficenzia più basso come quello di Francia e Italia. Ciò e devutto all’impianto di vigneti molto stretti. Come la Francia, Spagna ha adottato un sistema di denominazioni per assicurare la quallità e proteggere i viticoltori e il loro mercato. Spagna é constituita di 12 regioni di produzioni, propio come Francia e Italia.

I vini italiani

La storia della viticoltura italiana risale agli anni intorno al 1000 a.C. quando i Greci conquistarono il bacino del Mediterraneo: durante le loro campagne di colonizzazione introdussero la coltivazione della vite in Italia, dapprima in Sicilia e Calabria dove sorsero le prime basi commerciali greche. Nel VII secolo a.C. infatti testimonianze etrusche dimostrano che nell’odierna Toscana il vino era prodotto e commerciato. 
All’epoca dell’Impero Romano, la coltivazione della vite si diffuse nell’Italia settentrionale e nei territori d’oltralpe. Da 50 anni, i brillanti viticoltori hanno dimostrato al tutto il mondo la qualittà nelle zone viticole italiani.
La grande diversità climatica, della vite,  che nel mondo primeggia senza pari.

 

Nostro paese favorito:

Perù : La storia degli Incas e dei Conquistatori spagnoli. 

Un territorio innegabile in terra Inca.
 

La vite sono arrivata in Perù con i Conquistatori spagnoli che hanno impiantato diversi varietà originari delle isole Canarie e honno cultivato la vite nel 1548. La produzione è stata raggruppata essenzialmente nella regione d’Ica, chiamatta : “La città dell’eterna primavera”. Conosciuta per il suo Festival de la Vendimia (festival de la vendemmie), che ha luogo ogni nella seconda settimana di marzo. Perù e il paese più atipico per la coltivazione dei vigneti.

International Terroir vi propone di scoprire : Perù, il paese degli incas.  
Maria, vi propone di fare un viaggio in Perù e di presentare, la cultura, i tradizioni e i regioni viticole peruviane nei vostro locali.